ManaMana'

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Cosa facciamo

Il progetto

Quando un paio di pantaloni diventa una borsa, o una camera d'aria usata un portafogli, un pallet di legno un letto, gli oggetti, dopo aver cambiato forma, prendono una nuova vita.

Ri.Nuovi. La seconda vita degli oggetti è un progetto di promozione della capacità di artigiani, professionisti e semplici appassionati, di trasformare gli oggetti dandogli una nuova vita

 

 



Aperitivo del ciclista con la rastrelliera Ri.nuova


  • bici-rastelliera-small



    Cosa c’entrano un aperitivo del ciclista, un concorso che sviluppa nuovi oggetti a partire da quelli dismessi e un’ecobottega a San Salvario?

    Lo scoprirete mercoledì 31, a partire dalle 19, quando Verdessenza, l’ecobottega della sostenibilità di via San Pio V n. 20/F festeggerà con un aperitivo dedicato alle due ruote il felice arrivo di ri.nuova, la rastrelliera per biciclette a 6 posti nata – o meglio ri.nata – a partire da pallet di recupero e ferro grazie all’idea e alla manualità di un giovane creativo torinese. Lui si chiama Giulio Calicchio, ferrotranviere e studente di ingegneria industriale, è il vincitore di un concorso lanciato lo scorso anno dalle associazioni ManaManà e Bazura, col patrocinio e sostegno dalla Circoscrizione 8 della Città di Torino.

    Titolo del concorso, “Ri.nuovi. La seconda vita degli oggetti”, ovvero come reinvento con creatività e buona abilità manuale un nuovo presente (e un nuovo futuro) a oggetti dismessi, evitando di cestinarli come rifiuti. “Quello del riuso è una delle tre pratiche – accanto a riduzione e riciclo - che aiutano ad affrontare in modo efficace il problema dei rifiuti – spiegano i soci della Società Cooperativa Ecosum, che gestisce l’ecobottega Verdessenza – per questo la possibilità di ospitare davanti alla nostra attività questa rastrelliera per biciclette ci ha visti subito entusiasti: è un modo per incrementare l’attenzione sul riutilizzo come alternativa sostenibile all’usa e getta e contemporaneamente per incentivare la mobilità sostenibile sulle due ruote”.

    Mercoledì l’aperitivo sarà a tema: accantonati dunque streghe e zucche di Halloween, si festeggeranno bici, ciclisti e oggetti recuperati con un catering finger-food ecosostenibile preparato da Gaia ecobanqueting, che con il supporto tecnico del Centro Studi Ambientali di Torino farà attenzione a minimizzare l’impatto ambientale dell’evento servendo cibo sfuso, locale, stagionale e biologico.
    Il costo dell’aperitivo sarà di 7 euro, comprensivi di una quota destinata a finanziare l’assicurazione delle rastrelliere.

    Alessandra Mazzotta – Ecosum Soc. Coop – mazzotta@eco-sum.it – cell. 3388022591

 

Concorso Ri.Nuovi 2011- Installiamo le rastrelliere!


Sabato 22 settembre
inauguriamo la prima rastrelliera di Ri.Nuovi
davanti alla Casa del Quartiere - in via morgari 14 -  alle 16,00.


Per tutto il giorno la rastrelliera sarà esposta anche nella hall della Stazione di Porta Nuova.

cartello-primo-premio--calicchio_small
 

Ri.Nuovi. in Largo Marconi

    • sabato 10 dicembre
    • Ora
      11.00 fino a 18.00
  • Dove
    in Largo Marconi, Largo Marconi, Turin, Italy
  • Descrizione
    Ri.Nuovi. La seconda vita degli oggetti
    Sabato 10 dicembre dalle ore 11.00 alle 18.00
    presso largo Marconi

    Mostra-mercato Ri.Nuovi. La seconda vita degli oggetti per scoprire i prodotti di artigiani e appassionati nel riuso di materiali diversi. Scoprirai, per esempio, come da ritagli di cuoio e di stoffa nascono accessori e piccoli utensili.
    Durante la giornata troverai laboratori di riuso, le performance dei Liberi Danzatori (Antica Tarantelleria Popolare), un punto giochi per bambini, la biblioteca Saharazade, un giardino urbano allestito da Laqup e Donne per la Difesa della società civile e un laboratorio di Senda Dons (http://www.facebook.com/events/104190589700713/).
    Ri.Nuovi ha al centro il tema del riuso attraverso il lavoro manuale ed è un progetto ideato dalle associazioni Bazura e ManaManà.

   

Ri.Nuovi: la seconda vita degli oggetti

rinuovi_logoRi.Nuovi. La seconda vita degli oggetti, progetto che ha al centro il tema del riuso attraverso il lavoro manuale, 

Il bando

L’associazione ManaManà, l’associazione Bazura e TodoModo, presentano, un bando di concorso finalizzato a sviluppare l’impiego di oggetti di riuso nella produzione artigianale.
Il concorso premierà le idee e le realizzazioni maggiormente innovative, quelle cioè capaci di produrre oggetti d’uso a partire da materiale di riuso, dove si registra il maggiore sforzo di trasformazione.

download_pdf_iconBando di concorso
scadenza domande 15 maggio 2011
Scarica il BANDO di concorso >

 

I workshop

Durante i laboratori, ci divertiremo a far rinascere, da materiali di scarto, oggetti utili e decorativi.

Ci sono nuovi workshop!
Vai al Calendario dei workshop >

Per informazioni


Leggi tutto...